Offerta pubblica di acquisto volontaria parziale su azioni proprie CIR

Il Consiglio di Amministrazione di CIR, in data 10 maggio 2021, ha deciso all’unanimità di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale su un massimo di 156.862.745 azioni proprie, prive del valore nominale, pari al 12,282% del capitale sociale di CIR. Il corrispettivo è di € 0,51 per ciascuna azione; il controvalore complessivo per le 156.862.745 azioni oggetto dell’offerta ammonta a € 80.000.000.

L’offerta è promossa esclusivamente sul mercato italiano, unico mercato nel quale sono quotate le azioni CIR, è rivolta indistintamente a tutti gli azionisti e non ha ad oggetto le 26.708.861 azioni proprie attualmente detenute dalla società corrispondenti al 2,091% del capitale sociale.

Il periodo di adesione all’offerta, concordato con Borsa Italiana, va dalle ore 8:30 del 21 giugno 2021 alle ore 17:30 del 29 luglio 2021, estremi inclusi.