La creazione di valore

La creazione di valore rappresenta da sempre il principale obiettivo del gruppo CIR. La nostra holding company è storicamente un investitore di lungo periodo, che non si limita ai risultati del singolo esercizio. 

Generare valore significa adottare iniziative e comportamenti che consentano al gruppo e alle sue controllate di operare con successo nei vari mercati di riferimento, ottenendo risultati sostenibili nel tempo. Questo modo di fare impresa orienta le strategie e la gestione operativa di KOS e Sogefi.

Valore economico generato e distribuito

Il prospetto del Valore Economico è una riclassificazione del nostro Conto Economico Consolidato e rappresenta la ricchezza prodotta e ridistribuita dal gruppo CIR. In particolare, il prospetto presenta l’andamento economico della gestione e la ricchezza distribuita ai soggetti considerati portatori di interesse, quindi la capacità del gruppo di creare valore per i propri stakeholder. Per determinare la formazione del Valore Economico, ci ispiriamo alla metodologia predisposta dal Gruppo di studio per il Bilancio Sociale (GBS).

I ricavi operativi sono rappresentati dai ricavi da prodotti commercializzati dal gruppo nei settori di attività in cui esso opera e da altri proventi, al netto di ammortamenti, svalutazioni e variazioni delle rimanenze.

I risultati gestione finanziaria sono i proventi/oneri derivanti da dividendi, da negoziazione titoli, da interessi attivi su c/c bancari e depositi a breve, da proventi/oneri da partecipazioni contabilizzate con il metodo del patrimonio netto.

Gli elementi sopra descritti compongono il Valore Economico direttamente generato, che nel 2019 è stato pari a € 1.659,3 milioni.

Il Valore Economico distribuito, composto dalla remunerazione dei fornitori, del personale, dei finanziatori, dei terzi e della Pubblica Amministrazione nel 2019 è stato pari a € 1.729,1 milioni.

Prospetto del Valore Economico del gruppo CIR

(Milioni di €)

 2018 (1)2019
Ricavi operativi1.991,81.936
Risultati gestione finanziaria (2)13,818
Utile (perdita) derivante da attività destinate alla dismissione (3)-30,9-294,7
Totale Valore Economico direttamente generato1.974,71.659,3
Remunerazione dei fornitori1.352,71.293,9
Remunerazione del personale529,5556,6
Remunerazione dei finanziatori42,252,4
Remunerazione dei terzi12,9-196,9
Remunerazione della Pubblica Amministrazione32,723,1
Totale Valore Economico distribuito1.970,21.729,1
Utile (perdita) di gruppo4,5-69,8
Totale Valore Economico trattenuto dal gruppo4,5-69,8

(1) I valori dell’esercizio 2018, relativi alle “attività destinate alla dismissione”, sono stati riclassificati a seguito dell’applicazione del principio IFRS 5 “attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate” alla linea “utile (perdita) da attività destinate alla dismissione”.

(2) Il valore non comprende le voci relative agli oneri finanziari che sono, per le finalità di una rappresentazione più coerente, riportati in altri voci.

(3) Il valore riporta l’adeguamento derivante dall’ applicazione dello standard IFRS 5 nel conto economico del gruppo. L’importo risulta principalmente attribuibile all’operazione straordinaria di cessione, a favore di EXOR, della partecipazione di controllo nel gruppo GEDI.