Home » Sostenibilità » CIR e lo sviluppo sostenibile » Valori aziendali e codice etico

Valori aziendali e codice etico

CIR intende mantenere e sviluppare un rapporto di fiducia con i propri stakeholder, ricercando il migliore bilanciamento degli interessi coinvolti nel rispetto di tutte le disposizioni di legge e dei principi di onestà, imparzialità, affidabilità, lealtà, correttezza, trasparenza e buona fede.

CIR e le società controllate hanno predisposto un Codice Etico, la cui osservanza è imprescindibile per il corretto funzionamento, l’affidabilità, la reputazione e l’immagine del gruppo, che costituiscono i fondamenti per il successo e lo sviluppo attuale e futuro.

I principi chiave di questo codice sono i seguenti:
  • il riconoscimento dell’importanza della responsabilità etico-sociale nella conduzione di tutte le attività;
  • il mantenimento e lo sviluppo del rapporto di fiducia reciproco con gli stakeholder della società;
  • il rispetto delle regole aziendali e delle norme stabilite nel Codice da parte di tutti i dipendenti e di tutti coloro che cooperano all’esercizio delle imprese del gruppo.
Il gruppo ha assunto formalmente l’impegno di promuovere la conoscenza dei contenuti del Codice Etico e delle procedure aziendali di competenza presso tutti i dipendenti, ai quali, all’atto dell’assunzione, sono forniti il Codice e un’informativa sulle parti di interesse specifico del Modello Organizzativo. Analoga attività di informazione è svolta verso collaboratori, fornitori e clienti ad ogni titolo.
Il gruppo, inoltre, promuove il rispetto dell’integrità fisica e culturale della persona, garantendo condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale ed ambienti di lavoro sicuri e non tollerando richieste o minacce volte ad indurre le persone ad agire contro la legge ed il Codice Etico o ad adottare comportamenti lesivi delle convinzioni e preferenze morali e personali di ciascuno. Inoltre, il gruppo sostiene e rispetta i diritti della persona in conformità con la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell’ONU.