Home » Gruppo » Persone » Diversità

Diversità

Il gruppo CIR è impegnato nella promozione della diversità e delle pari opportunità, in particolare attraverso le pratiche di selezione dei propri dipendenti; tutte le società controllate rifiutano qualsiasi pratica discriminatoria e pongono forte enfasi nella valorizzazione delle competenze di ogni individuo, a prescindere da nazionalità, religione e genere, appartenenza politica e sindacale, orientamento sessuale e condizioni fisiche o psichiche. La gestione e la valorizzazione del capitale umano di CIR sono orientate all’integrazione e al rispetto delle diversità. I rapporti tra i dipendenti si svolgono nella tutela dei diritti e della libertà delle persone e dei principi fondamentali che affermano la pari dignità sociale.

Anche i dati 2017 confermano il ruolo fondamentale che le donne ricoprono in tutte le società del gruppo, che registrano una presenza femminile pari al 48% dell’organico complessivo, in aumento del 13,6% rispetto al 2016. Per quanto riguarda le categorie protette, le società del gruppo CIR si impegnano a favorirne l’inserimento all’interno del proprio organico. Per garantire le pari opportunità ai dipendenti di entrambi i sessi, in tutte le società del gruppo sono promosse iniziative per agevolare la conciliazione vita-lavoro, ad esempio attraverso la possibilità di lavoro part time.
Circa il 10% del personale a tempo indeterminato ha usufruito della possibilità di lavoro part time, pari a 1.507 dipendenti al 31 dicembre 2017.

L’organico del gruppo CIR è composto da 8.216 uomini e da 7.597 donne. La popolazione aziendale del gruppo risulta più numerosa nella fascia di età compresa tra i 30 e i 50 anni, che si attesta al 62% dell’organico complessivo. Nel corso del 2017 sono entrati a far parte del gruppo CIR 2.713 nuovi dipendenti, mentre quelli che sono usciti ammontano a 1.739, registrando un turnover in entrata pari al 17,2% e un turnover in uscita pari al 11%.

Il gruppo CIR considera l’offerta di un rapporto di lavoro stabile e duraturo un requisito necessario per permettere la crescita aziendale. L’impegno del gruppo volto a favorire ai propri dipendenti una collaborazione orientata al lungo termine è confermato dall’alta percentuale di contratti a tempo indeterminato, che corrispondono al 90% dell’organico complessivo. E' infine attento alle diversità e alle pari opportunità nella selezione dei propri dipendenti, rifiutando qualsiasi pratica discriminatoria e valorizzando le competenze di ogni individuo, a prescindere da nazionalità, religione e genere, appartenenza politica e sindacale, orientamento sessuale e condizioni fisiche o psichiche.
Dipendenti del gruppo CIR per genere - fine 2017
Dipendenti del gruppo CIR per genere - fine 2017
Dipendenti del gruppo CIR per fasce d’età - fine 2017
Dipendenti del gruppo CIR per fasce d’età - fine 2017